Completamente rivisitato, l'Hotel Mediterraneo si trova a Chianciano Terme, nota località termale immersa nella campagna toscana lontana dai centri industriali.

L'HM è situato in una posizione strategica presso le maggiori vie di accesso per Roma e Firenze e distante solo 80 mt dalle nuovissime Terme Sensoriali. "Un percorso di benessere nel quale si intrecciano i 5 elementi: aria, fuoco, terra, acqua ed etere."

L'HM sposa la tradizione alberghiera di un tempo con un'idea di benessere contemporanea, in una calda atmosfera in cui al centro, come in famiglia, c'è il nostro ospite L'HM è grande cura per i servizi e per i dettagli, per qualsiasi ospite ci raggiunga: turista, business man, o famiglia in cerca di relax e benessere.

L'HM è 48 stanze, tutte arredate con moderni comfort; i nostri servizi comprendono Ristorante, Bar, Giardino e Solarium.

L'HM restaurant offre una cucina rigorosamente... mediterranea ove materie prime, freschezza e stagionalità sono orientate alla massima qualità.

L'HM restaurant organizza, nella sala centrale e nella salette adiacenti, pranzi per comitive, banchetti per cerimonie, cocktails ed eventi.


Chianciano Terme è tra le più note località termali d’Italia.
Situata a circa 450 m sul livello del mare, la cittadina ha un clima mite e una particolare posizione geografica, lontana dai centri industriali ed immersa nel verde della campagna toscana.  Tra le colline senesi, a cavallo tra la Val D’Orcia (patrimonio dell’umanità dell’UNESCO) e la Val di Chiana, tra Montepulciano e Pienza, Chianciano Terme gode, infatti,  di un binomio unico nel suo genere: la presenza di rinomate acque termali e la vicinanza tra alcune delle più importanti vigne italiane. Essa è luogo di cura e relax e punto di partenza per le bellezze toscane ed umbre. Oggi Chianciano è formata da due parti, il vecchio borgo di origine etrusca e la parte nuova formatasi dagli anni ’60 in poi intorno alle sue quattro terme.

Gli scavi dell’Associazione Geo-Archeologica di Chianciano Terme cominciati negli anni ’90 hanno portato alla luce una necropoli che testimonia fin dall’età del bronzo e del ferro il costituirsi di uno o più ricchi e popolosi insediamenti che gravitavano intorno a Chiusi, fino alla nascita della grande civiltà degli Etruschi. Il susseguirsi di tali insediamenti per l’epoca è grazie alla posizione strategica: a cavallo di un passo alto circa 500m dove passava la via di collegamento tra le città costiere e le zone interne.

Gli Etruschi, antico popolo stabilitosi nell’odierna Toscana, Umbria e Lazio dominarono fino al 400 a.C. quando furono poi sopraffatti dai Romani.
Chianciano si trovava in piena terra etrusca e il territorio è ricco di tracce archeologiche. Questi reperti si possono ammirare oggi recandosi al Museo Archeologico che ospita oggetti di particolare importanza per la conoscenza della civiltà etrusca. Sembra che anche il nome stesso della cittadina sia di origine etrusca.

Sia gli Etruschi sia i Romani apprezzarono le proprietà benefiche delle acque verso le quali si aveva un vero e proprio culto. Basti pensare che ancora in età moderna all’epoca dei Comuni, durante le lotte tra guelfi e ghibellini, Chianciano venne aspramente contesa tra Siena, Montepulciano ed Orvieto che vantavano diritti sulle acque. L’importanza delle acque pervade anc’ora oggi, facendo di Chianciano uno dei centri termali più noti.

La fama di Chianciano seguita ad intrecciarsi con le sue acque. Gli Etruschi prima ed i Romani in seguito ne apprezzarono immediatamente le proprietà benefiche edificando un importante centro abitato. Apprezzata in tutti i periodi storici e contesa in periodi di guerre, Chianciano è tra i centri termali più organizzati e completi.
A Chianciano sgorgano acque provenienti da cinque diversi tipi di sorgente: acqua santa, acqua santissima, acqua fucoli, acqua sillene, acqua sant’elena; e la possibilità di cure che vanno dalla idropica all’ inalatorie, dalla fangoterapia alla massoterapia e alla  balneoterapia.

Ma Chianciano non è solamente acque e cure.

Arte ed archeologia fanno parte della sua tradizione, per non parlare dell’aspetto naturalistico: Chianciano è al centro delle valli, Val D’Orcia e Val di Chiana, considerate tra le più belle della Toscana.
Ed ancora tradizione culinaria, vinicola ed olistica in una terra che è tra le più note al mondo.

A pochi chilometri Pienza, Montepulciano, San Casciano dei Bagni, Chiusi, Montalcino, il Monte Amiata, Cetona, la Foce e ancora altre località intatte coi loro borghi medioevali e rinascimentali e la tradizionale cucina toscana con i tipici vini lungo i percorsi della Strada del Vino d’Orcia, e la Strada del Vino Nobile di Montepulciano.

orologio
AGO
27
calendario